Istituto Comprensivo "Vicinanza" ~ Salerno

  • 1-2.jpg
  • 00000000000000001.jpg
  • 000000000000000000001.jpg
  • 000000000000000000000000001.jpg
  • 001.JPG
  • 001.jpg
  • 000000000000001.jpg
  • 00001.jpg
  • 00000000001.jpg
  • 0000000001.jpg
  • 0000000000000001.jpg
  • 2.jpg
  • 03-2.jpg
  • 00003.jpg
  • 5.jpg
  • 11.JPG
  • 21.jpg
  • 30.jpg
  • coding.jpg
  • PHOTO-2019-01-12-11-46-13.jpg

Matematica & Realtà

MATEMATICA E REALTA’ :  “ MATEMATICA LAB “

PRIORITA’ Questo percorso che si va ad intraprendere contribuirà al superamento dell’insegnamento tradizionale della matematica che, in quanto avulsa dalla realtà, ha reso questa disciplina la più ostica ed odiata dagli studenti. L’insegnamento della matematica alla vita reale, oltre a stimolare l’interesse, favorisce la partecipazione attiva e responsabile, sviluppa un’attitudine sperimentale nei confronti della matematica e permette di valutare le proprie conoscenze, abilità e competenze.

OBIETTIVI DI PROCESSO • Acquisire consapevolezza dei processi di codifica. Interpretare il significato di alcuni codici di uso comune. Riconoscere le relazioni biunivoche in contesti di vita reale.

• Utilizzare forme diverse di rappresentazione e comunicazione (verbale, con grafici o diagrammi), acquisendo capacità di passaggio dall’una all’altra. Mettere in relazione misure di due grandezze.

ATTIVITA’ E PERCORSI METOLOLOGICI Questa proposta progettuale parte sempre da un contesto reale, tratto dalla vita quotidiana e vuole dare all’allievo la concreta percezione che stiamo analizzando un aspetto della “sua” realtà, senza adattamenti o finzioni. Con opportuni stimoli, adeguati alla fascia scolare in cui si opera, si problematizza il contesto e si favorisce la “modellizzazione” della situazione problematica, ricercando tra gli “oggetti matematici” studiati e tra le diverse possibili rappresentazioni semiotiche del modello, quelli più opportuni alla riflessione, all’approfondimento, alla conoscenza del contesto con la conseguenza di: 1) motivare gli allievi, 2) trasformare la classe in laboratorio matematico, 3) liberare gli allievi dai problemi di calcolo complessi, con idonei strumenti, 4) favorire i processi logici, di astrazione e di sintesi. Il percorso continua a livello disciplinare per ottenere le soluzioni numeriche ai “veri” quesiti. 

 

SCUOLE BELLE

Si  ringrazia la Presidente Iside Russo e  la Conferenza Permanente  per la concessione anticipata di parte degli spazi del cortile interno dell'ex Tribunale (sezione civile) restituiti alla  scuola dopo 34 anni. Si ringrazia  inoltre tutta la comunità scolastica per l'impegno profuso in questi anni al fine  di raggiungere  questo storico risultato.

cortile vicinanza

 

tenpo pieno

scuola bella ok

GIORNATA INTER BULLISMO

 

 

Logo Stampa

PROGETTI


DPO

dpo privacy logo2018

 

Calendario Scolastico

loader